Il Babà, uno dei dolci principe della cucina napoletana, nacque, secondo la tradizione, in Polonia, grazie

al re Stanislao Leszczynski. Il re amava la cucina e i piaceri della tavola ma, non avendo denti, escogitò l’idea di mangiare un classico dolce alsaziano per lui troppo secco ammorbidendolo con il Tokai e dello sciroppo.

Secondo una teoria accreditata, fu il re stesso a dare al futuro Babà il suo nome, perché nella forma gli ricordava il vestito tipico delle nonne, le babka. Fu poi a Parigi che questo dolce, per mano del pasticciere Nicolas Stohrer, assunse la sua forma tradizionale a fungo.

Caratteristiche, sapore e abbinamenti

La bontà di questa specialità sta tutta nella pasta morbida e spugnosa che al morso sprigiona il liquore profumato. Il burro rende questo dolce morbido e scioglievole in bocca e arrotonda le note alcoliche; per rendere più netta questa caratteristica spesso si accompagna il Babà con un ciuffo di panna fresca.

Potrebbero interessarti anche
Se hai un conto PayPal puoi utilizzarlo per effettuare i tuoi acquisti sul nostro sito web, godendo della garanzia della protezione vendite PayPal.
Bonifico bancario
Puoi pagare con un normale bonifico bancario, le coordinate per il versamenti ti saranno mostrate al termine dell'acquisto e il tuo ordine sarà processato appena verificato l'accredito.
Carte di Credito
Paga in tutta sicurezza con la tua carta di credito, grazie al sistema Poste PagOnline, che protegge le transazioni con il protocollo 3DSECURE!